BioShock Infinite - Recensione

December 05, 2019  •  Leave a Comment

Articolo originale su Steam - https://steamcommunity.com/id/siv0968/recommended/8870/

Con BioShock Infinite e i suoi due DLC "Burial at Sea" si chiude - diciamo così - la trilogia di BioShock iniziata qualche anno prima. Conviene fare questo gioco dopo aver giocato gli altri due? Questa è una recensione no-spoiler, ma la risposta curiosamente è "no". Si può giocare a Infinite anche senza aver fatto gli altri due BioShock. Tuttavia è d'obbligo farli prima di affrontare le due parti di Burial at Sea.
Chi ricorda i primi due capitoli, l'inizio di Infinite dà una certa sensazione di spaesamento.
Dagli ambienti claustrofobici del primo e a quelli più ampi ma ancora "sigillati" del secondo, si passa ad un'ambientazione completamente ribaltata, con una Columbia che fluttua nel cielo dando quella sensazione di "spazi sconfinati" mai vista nei precedenti capitoli.
Poi, poco a poco, percorrendo le zone, si inizia a riconoscere il marchio di fabbrica che ha contraddistinto BioShock fin dal primo capitolo: nel bene e nel male.
Columbine è l'esatto opposto di Rapture: lo è negli spazi aperti, nella gente che ci vive, nei colori, nei nemici. Ma le meccaniche di gioco sono sempre le stesse: un continuo cercare cercare e cercare oggetti ovunque, senza sosta, alla spasmodica ricerca di monete e consumabili, esplorando ampie zone anche slegate dal percorso principale e che puntualmente tornerai a rivisitare più tardi. E lo stesso con i pessimi automatismi del gioco, ovvero si libera un'area dai nemici, si entra in un'altra zona/porta/strada concludendo uno step di una missione, si torna indietro e bummm: nuovi nemici nella stessa zona precedente. Sempre.
I difetti finiscono qui.
I combattimenti con armi e plasmid rimangono anch'essi simili ai precedenti capitoli. I nemici hanno una IA piuttosto elementare: spesso si incastrano negli angoli, corrono poco o scoordinati, si dimenticano quasi subito di noi se ci nascondiamo e hanno in generale comportamenti più da allucinati che da gente normale. Però combatterli con le "forze della natura" e con una discreta varietà d'armi è divertente e regala grandi soddisfazioni.
Le ambientazioni sono meravigliose, i personaggi buoni e cattivi sono caratterizzati alla grande, i dettagli sia scenografici che di sceneggiatura sono ammirevoli.
La trama generale è incredibilmente complessa, riuscire a starci dietro è complicato e l'effetto è amplificato se si sceglie la lingua inglese sottotitolata. Tuttavia il doppiaggio inglese è sublime, gli effetti sonori veramente d'impatto e le musiche accompagnano i combattimenti donando la giusta dose d'ansia.
I due DLC da una parte chiudono la trama della trilogia, dall'altra riescono ad essere ancor più un ritorno alle origini con ambientazioni claustrofobiche e vecchi personaggi e nemici mai dimenticati.
In sintesi parliamo di un gioco veramente superlativo, non perfetto ma carismatico a non finire. Si passa troppo tempo a cercare, cercare e cercare, con l'ansia di non avere abbastanza "lockpick" per aprire le serrature, di non avere abbastanza bonus per sconfiggere i nemici, di ritrovarsi in aree precedentemente ripulite con un fastidioso "respawn" dei nemici.
Ma che capolavoro scenico, che trama coinvolgente, che personaggi fantastici!
Consigliatissimo, anche a tanti anni di distanza dalla sua uscita.


Comments

No comments posted.
Loading...

Archive
January February March (3) April (4) May (4) June (3) July (3) August September (5) October November (1) December
January (2) February (1) March April May June July August September October November December
January February March April May (6) June (21) July (14) August (1) September (13) October (10) November December
January (16) February (7) March April May June July August September (1) October (1) November December (5)
January (2) February March (2) April (1) May June (2) July August September (1) October November December
January (1) February (1) March April May June July August September October November December
January February March April May June (2) July August September October November December
January February March April May June July August September October November December (2)
January February March (1) April May June (1) July (1) August September October November December
January February March April (1) May (4) June (1) July August September October November December