C'erano una volta 5 minuti

January 11, 2015  •  Leave a Comment
Boccola è sempre stata un'amante dei libri, fin da piccola.
Ora che sa leggere non ha più bisogno di qualcuno che le legga una storia prima di dormire, ma fino a pochi mesi fa la favola della buonanotte era per lei un momento speciale, una sorta di premio di fine giornata.
 
 
Con una bimba così affamata di storie ho fin da subito cercato di trovare quelle giuste, scoprendo che non basta semplicemente prendere un libro e leggerlo, ma dietro c'è un'accurata scelta su durata e contenuti.
 
La durata è fondamentale nella scelta di un libro di fiabe: ogni storia deve durare circa cinque minuti, mi raccomando guardateci sempre all'atto dell'acquisto di un libro.
Un bambino non si ricorda dov'era arrivato il giorno prima: se una storia è troppo lunga, la dovete comunque leggere tutta. Piuttosto meglio storie brevi, e al più ne leggerete due.
Nelle librerie ed edicole si trovano numerosi libri con favole per bambini, basta una velocissima occhiata per capire se leggerle sarà un lungo tormento o un veloce passatempo.
 
Per i contenuti invece, occhio alle repliche.
Tonnellate di libri apparentemente diversi hanno dentro le stesse storie.
Io in casa avrò una manciata de "I musicanti di Brema", contenuta nelle "Storie di animali", "Favole dei fratelli Grimm", "Storie classiche", "Fiabe per bambini" e via discorrendo. Sempre la stessa storia, con qualche parola cambiata qui e là.
Per questo il mio consiglio è di evitare i grandi classici e andare a spulciare libri più originali; a volte ci sono libri molto carini, ad esempio quelli di Olivia contengono storie di 5 minuti molto originali e divertenti. Peccato che i libri costino uno sproposito, in quel caso conviene farseli regalare...
 
Inoltre i contenuti di un libro devono essere adatti ad un bambino piccolo.
Il problema è che Boccola spesso e volentieri ti interrompe quando non capisce parole o frasi: quindi se una storia contiene parole o scene non adatte ad un bambino, andargliele a spiegare è complicato.
 
Questa può sembrare una banalità ma non lo è, perché alcune storie, soprattutto quelle meno recenti (potrei dire "classiche") o quelle "etniche", sono infarcite di uccisioni, violenze e comportamenti non molto edificanti.
Un po' come i cartoni animati Disney di alcuni anni fa o favole come molte di quelle dei fratelli Grimm, ben poco adatte ai bambini piccoli.
Una banalità come Cappuccetto Rosso, con il cacciatore che squarcia la pancia del lupo, o una scena praticamente identica dei sette capretti, possono essere adatte per bambini in età scolare, in grado di capire le esagerazioni e le finzioni delle storie.
 
Pensate che stia esagerando?
Prendiamo Hansel e Gretel.
 
Una famiglia con padre, madre e due figli, vivono in grande povertà ai margini del bosco.
La madre convince il padre ad abbandonare i bimbi nel bosco, così da avere due bocche in meno da sfamare.
Così i bimbi vanno con la famiglia nel bosco e vengono lì abbandonati; grazie alle briciole di pane ritrovano la strada di casa.
La madre si infuria e il giorno dopo li portano ancora più lontano, e ancora una volta li abbandonano: questa volta i bimbi si perdono nel bosco.
Dopo tre giorni trovano una casetta di marzapane e, affamati, ne mangiano un po'. Ma è la casa di una strega che li imprigiona per ucciderli a mangiarli.
Per questo motivo la strega schiavizza Gretel e mette all'ingrasso Hansel.
Dopo quattro settimane la strega prepara il forno per metterci dentro Hansel, ma Gretel la spinge dentro, chiude il forno e la strega, urlando, viene bruciata viva.
I due bimbi ritrovano la strada di casa dove vengono accolti con gioia dal padre.
Dalla madre no, è morta qualche giorno prima.
 
Voi raccontereste una storia così ad un bimbo piccolo?
 
 

Comments

No comments posted.
Loading...
Subscribe
RSS
Archive
January February March (3) April (4) May (4) June (3) July (3) August September (5) October November (1) December
January (2) February (1) March April May June July August September October November December
January February March April May (6) June (21) July (14) August (1) September (13) October (10) November December
January (16) February (7) March April May June July August September (1) October (1) November December (5)
January (2) February March (2) April (1) May June (2) July August September (1) October November December
January (1) February (1) March April May June July August September October November December
January February March April May June (1) July August September October November December