Regali ai bambini (e ai genitori)

December 21, 2014  •  Leave a Comment
Oggi avrei dovuto pubblicare una breve storia di Ricciolo alle prese con i tortelloni, ma dato che siamo quasi a Natale, indubbiamente un post sui regali ai bambini può tornare utile, soprattutto per gli acquirenti dell'ultimo minuto. Dopo l'esperienza di tanti regali fatti ad altri bimbi e ricevuti dai miei nel corso degli ultimi anni, spero che i consigli che seguono possano essere utili in caso di dubbi!
 
E' splendido vedere la gioia negli occhi dei bimbi quando gli si fa un regalo, ma se non si seguono alcuni accorgimenti si rischia di fare più un danno che un bene.
Se dovessimo seguire una guida passo-passo, la prima cosa da fare è valutare l'età del bambino.
Se il bimbo ha meno di 1 anno, non ha idea di cosa tu stia facendo. Lo stesso concetto di "regalo" non ha un senso. Quindi puoi prendergli un giochino o regalargli un vestitino, alla fine non cambia nulla. Proprio per questo motivo può convenire concentrarsi sulle necessità dei genitori.
Dai due anni circa in poi, ovvero dal momento in cui il bimbo comincia a capire il significato di un regalo e ad apprezzarne la sorpresa, fai che questo regalo sia per il bimbo. Quindi, per capirci, i vestitini non sono un bel regalo per un bambino. Il bambino vuole dei giochi, vuole cose che gli piacciano, che possa fare e disfare immediatamente. Quest'ultima frase è fondamentale. Regalargli cose tipo "libri da ritagliare con comodo a casa" non vanno bene, perché il bimbo vuole ritagliarli subito. E li vuole tagliare lui. Anche se ha 2 anni.
 
Se compri un vestitino, il regalo lo fai ai genitori, non al bambino.
Detto questo, sempre in merito al vestitino, siamo schietti: solo cose semplici.
E fa lo stesso se una magliettina o un body ce l'ha già uguale identico, fa lo stesso! Tanto si sbrodola in continuazione: al genitore non frega nulla che un vestitino sia uguale ad un altro, basta che sia facile da aprire/chiudere e da lavare nel mucchio dei vestiti.
I vestitini per le occasioni speciali, le repliche dei vestitini eleganti degli adulti in formato mignon, i merletti, i pizzetti, i bottoni (aaaaaggggghhhhh!!!), i vestiti "da lavare separatamente" sono da evitare. Evitare! Li porterebbe una volta se è tanto, forse mai!
I vestitini migliori hanno le chiusure con gli automatici o le zip, sono morbidi (niente jeans!), semplici perché si infilano velocemente (evviva la cintura elastica!), semplici anche nel design (niente colletti!).
E in caso di dubbio il regalo migliore che si possa fare è il buono-prepagato dei negozi.
 
Inoltre ignorate gli indumenti come cappelli, giacche o scarpe. Soprattutto le scarpe, lasciatele dove stanno. Perché un conto è un vestitino, il bimbo lo porta spesso ma lo cambia anche parecchie volte. Le scarpine invece devono essere di un certo tipo, di una certa misura, di una certa qualità. E il bimbo porterà solo quelle per mesi. Quindi lasciate che siano i genitori a deciderle.
Stesso discorso per giacche, cappelli, occhiali da sole e altri oggetti che in generale non hanno scorte e comportano un utilizzo prolungato nel tempo.
 
Mia madre mi regalava spesso i pannolini, sapeva che era un regalo apprezzato. Ma anche lì c'è il problema.
Ci sono dei genitori che preferiscono utilizzare i pannolini riciclabili. Regalargli degli usa e getta, per quanto un gesto apprezzabile nella sua perfidia, li metterebbe a disagio.
Per gli usa e getta c'è anche il problema della marca. Quando hai un figlio capisci al volo il significato delle numerose pubblicità dei pannolini; capisci anche come mai alcuni pannolini costano 1 euro la dozzina e altri 1 euro a pannolino.
Paghi la qualità di quel che compri.
Spesso e volentieri, preferirai pagare di più ed evitare cambi notturni di pigiama, coperte e lenzuola, con il materasso a cavallo della finestra a prendere aria, giusto per dare un'idea.
Ed esistono davvero i pannolini che tengono fiumi di piscio e non perdono neanche una goccia!
Ma costano, quindi va bene regalare pannolini, basta chiedere quale misura, marca e modello prendere.
 
Un'altra cosa da considerare sono le dimensioni del regalo.
Dei parenti un giorno hanno regalato a Boccola un tavolo per disegnare con tutti gli accessori, dal seggiolino al portapenne e non so che altro, color rosa shocking interamente in plastica.
Questo è un genere di regalo molto ingombrante, non va bene!
Se al bambino può piacere tantissimo, ai genitori non piacerà affatto: dove diavolo si mette un tavolo del genere?
Anche qui una regola aurea: il regalo dalle giuste dimensioni è quello che, una volta chiuso, è grande non più di una scatola da scarpe.
 
Un tavolo da mettere... mah... dove?
 
Un altro regalo da evitare è il regalo antico, pregiato o prezioso.
Boccola ha delle bambole che abbiamo immediatamente "archiviato" nel ripostiglio, roba di pelle o con parti in legno o talmente vecchie da essere sul punto di sgretolarsi. Anche Ricciolo ha rischiato di avere in regalo macchinine in ferro e legno o altri antichi oggetti con parti meccaniche, delicati fin dal primo sguardo.
No, Ricciolo e "delicato" non stanno bene insieme.
Una nonna voleva regalare a Boccola delle matite colorate molto vecchie e costose: quando le ho risposto che le avrei messe dentro allo stesso astuccio delle Giotto e delle Multicolor, ha riposto: "allora le tengo a casa io che ci gioca quando viene da me".
Abbiamo risolto.
Sia chiaro, capisco che sia molto romantico e commovente voler regalare i giochi "di quando eravamo bambini". Ma, appunto, vediamo di confinarli a quei ricordi, senza riciclarli ai nuovi arrivati.
I bimbi non apprezzano "l'antichità" dell'oggetto, si soffermano solo sull'utilizzo dell'oggetto.
Sarebbe uno spreco e, molto probabilmente, il regalo finirebbe per rompersi o per essere perduto.
 
Non serve che dica di non regalare alimenti zuccherati o confezionati. Mai. Mai! L'unica eccezione, toh sono le uova di pasqua, ma solo per la sorpresa che c'è dentro.
Cioè, questo deve essere chiaro. Niente caramelle ad Halloween. Niente Tartufoni a Natale. Niente cioccolatini a carnevale.
Se proprio devi portare qualcosa da mangiare, che sia salato e al forno ma non fritto o confezionato: ricorda che al bimbo a cui regali "delizie" ha dei genitori che potrebbero considerarle "schifezze".
 
Poi, non regalate pupazzi se il bimbo ha più di 2 o 3 anni. Dopo quell'età ha già il suo pupazzo preferito, quelli che vengono dopo non faranno altro che raccogliere polvere, esattamente come le altre decine di pupazzi che ha ricevuto in regalo fino ai 2 o 3 anni e che non hanno avuto la fortuna di essere selezionati come "pupazzo preferito".
 
Non regalate alcun oggetto meccanico o elettronico ai bambini se non avete avuto prima il consenso dei genitori: console, tablet per bambini, orologi, macchine radiocomandate, qualunque oggetto vada a pile o con la corrente elettrica dev'essere sempre pre-approvato!
 
I libri sono un capitolo a parte, ne parlo la prossima volta.
 
E, soprattutto, non regalate mai, mai, mai soldi ad un bambino. MAI! Lasciate che siano i genitori a dover gestire e insegnare al bimbo il significato e il valore del denaro. Anche solo 5 euro, anche una monetina da 2 euro "per un gelato" possono vanificare completamente insegnamenti di mesi.
Vuoi regalargli un gelato? Regalagli un gelato, non una moneta da 2 euro!
 
Per finire, non chiamate i genitori dicendo "cosa gli regalo?". La risposta sarà sempre la stessa: "niente".
La domanda giusta è: "va bene se gli regalo <questo o quello>?". In quel caso la risposta sarà "sì" o "no grazie".
 
E se proprio non avete idea di cosa prendere, ma nemmeno una lontana idea, la risposta è semplice: una scatolina con i Duplo fino ai 5 anni, una scatolina con i Lego oltre i 5 anni.

Comments

No comments posted.
Loading...
Subscribe
RSS
Archive
January February March (3) April (4) May (4) June (3) July (3) August September (5) October November (1) December
January (2) February (1) March April May June July August September October November December
January February March April May (6) June (21) July (14) August (1) September (13) October (10) November December
January (16) February (7) March April May June July August September (1) October (1) November December (5)
January (2) February March (2) April (1) May June (2) July August September (1) October November December
January (1) February (1) March April May June July August September October November December
January February March April May June (2) July August September October November December